martedì 13 novembre 2007

W il campeggio!!!

Vince è stato via per lavoro e ho deciso così di organizzare un weekend con i bambini in campeggio. Non troppo lontano, ma sulla mia spiaggia preferita fuori da Auckland: Pakiri. Premetto che abbiamo affittato un micro bungalow senza bagno e senza cucina. La cosa più spartana possibile... ma tanto per una notte! Penso che il campeggio sia davvero un posto meraviglioso per i bambini... quello dove siamo stati è sicuro, sul mare e pulito... Le previsioni del tempo non annunciavano un gran weekend... ma mi sono detta: "siamo in Nuova Zelanda... four seasons in one day..." e quindi non mi sono fatta scoraggiare! Ci ho messo circa 2/3 giorni per organizzare i bagagli: per non esagerare (in fondo era solo una notte fuori) e però per non farci mancare nulla. Prima ho pensato, fatto liste su liste che perdevo regolarmente domandandomi seriamente se non valesse la pena rinnciare... poi ho cominciato a caricare la macchina poco alla volta due giorni prima e spuntavo le cose già in macchina dalle varie liste.

Il sabato a Auckland pioveva... e vai! Ci siamo messi in macchina lo stesso. R con la piantina in mano che mi leggeva i nomi dei vari paeselli dai quali passavamo con una pronuncia perfettissima ed io che gli facevo i complimenti e lui rideva e rideva... le bambine chiaccheravano o cantavano (mai zitte ovviamente!)... quando siamo arrivati c'era un sole che spaccava le pietre... :-)
Svestiti e cambiati di fretta e via subito al mare.

Pakiri


Piantato il nostro micro ombrellone, che continuava a volare via ... e quindi era semplicemente inutile, abbiamo cominciato a giocare a bagnarci ... e via... il mare era un po' mosso e quindi non siamo riusciti a fare un vero e proprio bagno... ma ci siamo rifatti stando sul bagnasciuga a sentire l'odore del mare... e il suo ruggito!


Pakiri

Dopo qualche ora stanchissimi siamo tornati in campeggio e abbiamo scoperto queste specie di pigne che cadevano dagli alberi... mi sembravano conchigliete...

Pakiri

Ci siamo rivestiti e abbiamo fatto ancora una capatina sulla spiaggia prima di cenare... una bellissima esplorazione tra le dune di sabbia...

Pakiri

Ci siamo poi addormentati come dei sassi e quando ci siamo risvegliati la mattina dopo piovigginava... ad intermittenza...
Abbiamo fatto pian pianino i nostri bagagli e ci siamo avviati verso casa... ma prima siamo andati a salutare ancora una volta il mare... ruggente!!

Pakiri

5 commenti:

zazie ha detto...

Nell'isola del sud il caldo tarda ad arrivare, purtroppo, e io sto facendo un po' fatica ad acclimatarmi...
Mi sa che da voi si sta molto meglio ;-(

Mari ha detto...

Che mare bello e che spiaggie selvagge ... molto diverso da cosa siamo abituati a vedere in Italia. Da un lato ti invidio tutte queste nuove esperienze che state facendo e la grande libertà che sembrano vivere i tuoi bambini in questo paese così lontano da noi, dall'altra al momento sto vivendo un momento di tranquillità e serenità e sto davvero bene dove sono, dopo tanto girovagare ... Qui c'è appena stata l'estate di San Martino, c'erano quasi 20 gradi, mentre al nord delle alpi sono già sommersi dalla neve ... da non credere.

inesanna ha detto...

Mi sembra di vedervi in tutto: nei preparativi, nel viaggio e nella gita.
Sai scrivere con una freschezza e immediatezza che da l'impressione di vivere con voi la passeggiata.
Avrei voluto essere li con voi,
ho tanta nostalgia, ci vediamo presto
mammmma

Mara ha detto...

Ciao, siamo una famiglia italiana che sta decidendo di trasferirsi in Nuova Zelanda...abbiamo due bambine di quasi 3 e 5 anni e abbiamo bisogno di qc racconto su come farcela davvero. La voglia non manca. Ora viviamo a Brescia ed io personalmente sono ligure, quindi il resto della mia famiglia vive là...se avete voglia di raccontarci qc dell'inizio potrebbe essere un ulteriore incoraggiamento!grazie

Anonimo ha detto...

cara Mari
siamo al 21 di novembre e non hai ancora aggiornato il blog!!! perbacco, sono in attesa di news, come state preparando il Natale??
mammma-nonna