venerdì 25 dicembre 2009

Julia & Julia e altro

Questo film mi è piaciuto tantissimo.


In questo film mi sono rivista foodblogger. Ho rivisto me e Alex a pensare alle ricette e a immaginare il nostro Blog... Ho rivisto la voglia di cucinare, di provare e di condividere una passione ... oltre il profitto, oltre uno sponsor, oltre le istituzioni... un blog appunto; che va al di là di istituzioni e di regole. Nel film ho anche ri visto il mio arenarmi sotto la pressione dell'esserci. Si ad un certo punto l'ho vissuta come una pressione. Come Julia non potevo non fare le ricette, fotografarle, postarle... qualcuno nella rete se le aspettava, e io come facevo a deludere le aspettative??? Si mi sono arenata, poi la macchina fotografica che non funzionava più, il mio computer laptop che non mi faceva più aprire le foto... beh qualche imprevisto tecnico che ha fermato il flusso dei posts e delle ricette... Alex in questo è molto molto più brava.
Il mio frenare il flusso delle ricette credo sia stato anche una questione di priorità della vita quotidiana, non di mancanza di passione per il blog!(Mi sento così blogger!) Ma quando siamo arrivati qui la nostra vita è cambiata ... le cose da fare si sono moltiplicate a volte a mia insaputa. A volte mi sono sentita come se facessi un salto da un precipizio... a volte le emozioni mi hanno travolto in modo così totale che il silenzio era la mia unica risposta possibile! Ma dentro di me non è mai mancata quella sete e quella "fame" di cose nuove, di nuovi cibi e di nuove ricette... proprio come Julia ora scrittrice di successo e un po' più tonda di quando ha iniziato il suo blog! Qui c'è un detto : "Never trust a skinny cook"! :-)
Oggi è Natale. Ieri, la vigilia, ci siamo goduti la compagnia di alcuni nostri amici italiani che ci lasceranno per trasferirsi a Singapore. Che amarezza!
Comunque, nonostante l'amarezza che mi prendeva la gola e la pancia in cert momenti, ieri è stata proprio una bella giornata di sole tra amici. Cibo buonissimo. Una torta e dei biscottini buonissimi! Tutto perfetto anche .... il tuffo della piccola! Mi spiego: i bambini hanno fatto il bagno in piscina e la piccola Foodie dopo aver fatto il bagno, essersi tolta i braccioli, essersi cambiata ha deciso di continuare a giocare sul bordo della piscina... e Tadà... ovviamente è caduta dentro! Tra l'altro nella parte più profonda della piscina. Per fortuna che l'ho vista subito, per fortuna che lei è riuscita ad attaccarsi con una mano, per fortuna che è caduta proprio di piedi e non si è fatta male cadendo... grazie, non posso che ringraziare il Cielo ancora una volta!


C'era un bel sole e anche ora mentre sto scrivendo sopra di me un cielo limpido limpido e un sole bello caldo... estivo. Non una nuvola. Incredibile! Ed è Natale! Chissà se mai ci abitueremo a questa cosa? Non so forse mai. Il Natale d'estate è davvero difficile. Poi non ci sono tante luminarie per strada (a parte a Franklin road). Per non parlare della malinconia... poi questo è il primo Natale dove non c'è la nonna! Ieri poi dopo questa splendida giornata con i nostri amici siamo andati a messa. Le bambine hanno partecipato alla recita in chiesa dove c'era anche il coro al completo che cantava le canzoni di Natale. Siamo rimasti anche per la Messa, ma faceva un caldo, ma un caldo... difficilissimo entrare nel clima natalizio!


E allora cosa ho fatto? Mi sono guardata questo film:

http://www.youtube.com/watch?v=BKGAdE6wwTM

Perchè avevo bisogno di sentire un po' il clima natalizio e perchè questo film è così bello, vero, dolce, da ridere e pieno pieno pieno d'amore in tante delle sue sfaccettature... Ah l'amore! Che forza incredibile! L'amore vince sempre!

BUON NATALE A TUTTI VOI!!!!

5 commenti:

Alessandra ha detto...

Son contenta che hai parlato del film, non che l'abbia visto (non vado quasi mai al cinema e non guardo praticamente mai la tv) ma ne hanno parlato in tanti (cioe' tante, visto che le donne prevalgono, una vota tanto!) e penso che pssa essere significatiovo. Bloggare e' un'emozione in piu' che ci siamo create, pero' dobbiamo dirigerla noi :-)

Ho dato un nome alla torta della vigilia"

Mont Blanc Mille-Feuille:
e un link:

http://alessandrazecchini.blogspot.com/2009/12/mont-blanc-mille-feuille.html

anche la tua torta salata e verdure erano buonissime.

Buona domenica
A.

Alessandra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Missfree1981 ha detto...

Cara MAri, mi chiamo Monica e vivo a Sydney da 10 mesi. Colgo l'occasione per farti tanti auguri di buone feste e per dirti che questo tuo blog è un bellissimo scorcio neozelandese, a febbraio sarò ad Auckland per un'esperienza di lavoro e viaggio, vedremo se la cultura maori mi affascinerà come è già successo per l'australia! apresto

Dom e Thom ha detto...

Cara Mari,
ho visto il film sul volo Dubai-Auckland il 19.12. ..
Ed ho passato un Natale Neo Zelandese caldo caldo in quel del Tongariro National Park.
Effettivamente fa strano..
A presto
Dom

Anonimo ha detto...

ciao mari,per caso son finita nel tuo blog ed e' stato come un tuffo nel passato.anche io come te ho lasciato l'italia per vivere ad auckland sino al 2004 con il mio compagno,ho trascorso tanti natali con le tue stesse emozioni.complimenti per tutto e mi piacerebbe scriverti per raccontarci di piu'.
baci giovanna