venerdì 31 agosto 2007

Credo... almeno credo...

Quando ho messo le cose negli scatoloni non ci ho molto pensato... neanche ci ho guardato, pensando che lo "sfoltimento" generale l'avrei poi fatto nella casa nuova. Non abbiamo avuto molto tempo in effetti... due settimane volano. Ma vabbè comunque quando ho cominciato ad aprire gli scatoloni ci ho ritrovato un mondo. Un mondo sepolto... un mondo pieno di ricordi davvero incredibile! Sapete tutti quanto mi piaccia Ligabue... ho trovato una cassetta che mi aveva fatto mia sorella quando aspettavo R. Incredibile non mi ricordavo neanche quasi di questa canzone... e riascoltandola mi sono resa conto di quanto ancora le sue parole siano in armonia con la persona che sono adesso. Forse ancora di più!

credo che ci voglia un dio ed anche un bar
credo che stanotte ti verrò a trovare
per dirci tutto quello che dobbiamo dire

o almeno credo

credo proprio che non sia già tutto qui
e certi giorni invece credo sia così
credo al tuo odore e al modo in cui mi fai sentire

a questo credo

qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni

credo che ognuno si faccia il giro come viene, a suo modo
qua non c'è mai stato solo un mondo
credo a quel tale che dice in giro che l'amore porta amore
credo

se ti serve, chiamami scemo ma io almeno
credo
se ti basta chiamami scemo che io almeno
credo

credo nel rumore di chi sa tacere
che quando smetti di sperare inizi un pò a morire

credo al tuo amore e a quello che mi tira fuori
o almeno credo

credo che ci sia qualcosa chiuso a chiave
e che ogni verità può fare bene o fare male

credo che adesso mi devi far sentir le mani
che a quelle credo

qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni
credo che ognuno si faccia il giro come viene, a suo modo
qua non c'è mai stato un mondo solo

credo a quel tale che dice in giro che l'amore chiama amore
qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni
credo che ognuno si faccia il giro come viene, a suo modo
qua non c'è mai stato un mondo solo
credo a quel tale che dice in giro che l'amore porta amore
credo
se ti serve chiamami scemo ma io almeno
credo
se ti basta chiamami scemo che io almeno...

(Almeno credo - Luciano Ligabue)


Quando dentro di te senti di dover seguire una strada che non sarà facile, nè in discesa... quando sai che i prezzi da pagare saranno alti... alcune vite forse... perchè ci sono verità che fanno bene e verità che fanno molto male, ma sai che dentro una vocina dice Sì... Sì Sì, cosa puoi fare? In parte la fiducia e la fede sono un modo per aggrapparti a quella vocina dentro di te. In parte un segreto che nascondi dentro, che ti dà le ragioni per ogni azione della giornata.


Quella vocina è il senso che senti, è quel mondo chiuso a chiave dentro di noi. E' un mondo nascosto dietro tante e tante porte che troppe volte abbiamo paura di aprire e per cui tante e tante volte vorremmo un libretto d'istruzioni... per come aprirle... per aprirle nel modo migliore e più sensato (come quando si montano i mobili dell'IKEA).


Ma il libretto d'istruzioni come lo pensiamo noi non credo ci sia... a volte ci si dimentica della perfezione della natura e della perfezione delle nostre anime. Non abbiamo bisogno di un libretto d'istruzioni! O almeno credo... Quante volte mi è capitato di cercare quella vocina in cose o persone! Troppe volte forse!


Un giorno invece quella vocina urlava e la porta bussava al mio cuore! La vocina è dentro di noi, sta solo noi fermarci ad ascoltarla... in silenzio. Lasciando che dal silenzio quella vocina diventi voce e anche la nostra voce in un crescendo di amore per tutto ... noi, gli altri, il mondo e la vita... bella così, così com'è.

3 commenti:

Ele ha detto...

L'aria che si respira nella nuova casa ti ha resa molto saggia...ma anche prima scrivevi delle cose molto belle...e che fanno sempre pensare un po'...
Un bacio.
Ele

Anonimo ha detto...

Credo anch'io o almeno credo

La vocina a volte e' tosta e strana, ma spesso vale la pena di provarci, sono anch'io un po' viscerale su alcune cose anche se con dei paletti molto ben conficcati in alcuni punti strategici

Un abbraccio, Sandro

Stefania ha detto...

Sono stata per un po' lontana, lavoro, vacanze, tanti impegni per la casa nuova (ancora in alto mare). E ora ho letto tutto d'un fiato. Davvero intensi, ti lasciano assolutamente senza fiato. Sei una persona davvero forte, piena di emozioni che riesci a trasmettere e che fanno riflettere. Forse hai proprio ragione, spesso quella vocina non si ha tempo, voglia e forza per ascoltarla.
A volte mi sento schiacciare e vorrei che succedesse. Poi bastano piccoli gesti di chi ti ama per farti andare avanti, e(soprattutto per i piccini di casa) dimostrarti vincente, sicura di te LA MAMMA CHE SI ASPETTANO. Un forte abbraccio e un grande augurio per l'avvicinarsi del Vostro 1° compleanno.
Ciao.